Tutti gli articoli di Fabio

Rifugio Pontese e Becca di Gay

Miei cari lettori stiam tornando più forti e motivati di prima!Abbiam deciso di frequentare il corso di alpinismo della scuola Val seriana e perciò siam rimasti in standby per qualche mese.
Un clima super, gran bell’affiatamento tra il gruppo ed istruttori impeccabili che ci han accompagnato in un breve ma intenso cammino di crescita sia teorica sia pratica.
Oltre alle conoscenze tecniche ciò che più ci ha lasciato questa avventura è la voglia di preparare lo zaino e partire..per luoghi nuovi, per avvicinarci ad ambienti e montagne al di la delle colonne d’ ercole seriane..e per che no di toglierci anche qualche sassolino dalla scarpa raggiungendo le vette che han fatto la storia dell’alpinismo. Continue reading Rifugio Pontese e Becca di Gay

Le nubi e i segreti per capire come evolverà il tempo in montagna

Con questo articolo voglio illustrarvi quelle che sono le caratteristiche che ci possono aiutare a capire, in modo sintetico, come sta evolvendo la situazione meteorologica. Sono sicuro che molte volte avete alzato lo sguardo verso il cielo e vi sarete chiesti perché proprio quelle forme o quei colori! Bene vediamo ora delle situazioni standard: Continue reading Le nubi e i segreti per capire come evolverà il tempo in montagna

I fiocchi di neve hanno i “superpoteri”

Siamo come fiocchi di neve, che dalle nuvole, viaggiano senza la possibilità di tornare indietro, attratti da una forza vitale, che ad un certo punto li incolla a terra… I fiocchi imbiancano case, piante, pendii… ma non riescono ad aggrapparsi alla verticalità delle Dolomiti, anche dette, forse perché fanno impallidire o forse per altro: Monti Pallidi. Continue reading I fiocchi di neve hanno i “superpoteri”

Sasso di Sesto, Tre cime di Lavaredo

Durante la pausa sessione esami decido di togliermi uno sfizio personale, ogni volta che apro il pc mi compaiono sempre come sfondo le tre imponenti cime di Lavaredo e così mi propongo di andare a vederle di persona! Giro di messaggi e chiamate, qui la questione si fa seria ;), si tratta di una vera e propria avventura oltre le colonne d’ Ercole della Val Seriana. Il caro amico Giulio, freestyler e giornalista scalvino non esita a darmi la conferma ed il giorno dopo decidiamo così di partire. Continue reading Sasso di Sesto, Tre cime di Lavaredo

Life happens outdoors

Fantastico video di Rami Rasamny in piena sintonia con la nostra idea di montagna

“Every single one of us is born an explorer.
Think back to your earliest days. As children, everything seemed amazing. Everything was a miracle. Everything was there to be discovered and to be experienced.

Sure we made our mistakes, fell off the couch, bumped our heads, scraped our knees, but it was all ok. It was part of the game. It was part of growing up. It was part of life.

And then somewhere along the line we stopped dreaming. We stopped exploring. Life takes over. The outdoors reminded me of something I knew a long time ago. That our existence is a gift to love and to cherish. That we must use the time we have on our little blue marble to explore and to experience it for the incredible thing that it is.

The outdoors reminded me of that little explorer inside who i’d forgotten for so long. The outdoors reminded me of what it felt like to be alive and for me, Life Happens Outdoors.” – Rami Rasamny

Corna Piana (periplo)

Sabato mattina, per non interrompere la combo di uscite scialpinistiche che hanno portato il nostro diamantino Lucone in una forma smagliante, decidiamo di cogliere al balzo la proposta del nostro fan numero 1: Ganz. La proposta in prima battuta è proprio la zona di Val canale, sconosciuta agli sbombati nella stagione invernale.  La partenza al Selz è un po concitata, e per un pelo sfioriamo la tragedia, Luca si accorge che nel baule mancava una sacca..gli scarponi di Ganzi stavano per rimanere nel parcheggio 🙂

1,2,3 pronti.. via! Continue reading Corna Piana (periplo)

Cosa influenza il limite delle nevicate? Come prevederla?

Oggi io e un piccolo drappello del gruppo Sbombate abbiamo provato a partecipare ad un’ iniziativa riguardante la sicurezza in montagna in inverno organizzata dal CAI Clusone e dal Soccorso alpino. Ebbene sì, abbiamo provato! Al Vareno in pieno gennaio pioveva anziché nevicare e perciò di comune accordo abbiam deciso di rimandare la nostra prova pratica ad un altro giorno. Mentre scendevamo in macchina delusi di questa stagione che non vuol partire, pensavamo: ma cavolo ma come è possibile che il limite neve oggi sia così alto? Tra me e me mi chiedevo: chissà cosa lo determina? E così appena sono arrivato a casa, (pur di non studiare per gli esami di settimana prossima) ho voluto fare una piccola ricerca tra gli articoli scientifici di Aineva.it. Qua sotto cercherò di spiegarvi con le parole più semplici possibili cosa ho scoperto 😉

Continue reading Cosa influenza il limite delle nevicate? Come prevederla?

Via “Buon compleanno” Presolana del prato

Ed eccoci qua, ancora una volta sulle pareti della regina per coronare un grande 2015 che ha portato la nostra piccola cordata a delle super soddisfazioni. L’ anno delle prime esperienze di arrampicata in montagna, non una montagna qualunque ma la nostra Presolana. Sogno ed incubo di numerosi climbers di tutta la Lombardia, ben visibile già dalla A4 per la sua inconfondibile forma.  Il nostro gigante dolomitico che si affaccia e scruta ogni giorno la valle dall’ alto. Imponente e massiccio domina l’altopiano, ad ogni tramonto si infiamma di rosso  rivelando i profili dei suoi numerosi torrioni e canali.

20151031_165035

Continue reading Via “Buon compleanno” Presolana del prato